VPN: nuova vulnerabilità per i sistemi Unix-like

Rilevata una nuova falla a carico delle connessioni VPN che coinvolge praticamente tutte le distribuzioni Linux e i sistemi Unix-Like come MacOS e Android Leggi VPN: nuova vulnerabilità per i sistemi Unix-like HTML.it - Download [more]

AppointmentPlus: cos’è, prezzi, vantaggi, alternative

Piattaforma per la pianificazione degli appuntamenti per aziende di un po' tutte le dimensioni che lavorano in svariati ambiti. Leggi AppointmentPlus: cos’è, prezzi, vantaggi, alternative HTML.it - Download [more]

Lead Generation Multichannel

Per fare una buona lead generation, è fondamentale essere attivi su più fronti, inclusi i social network ma anche WhatsApp e molti altri canali. Leggi Lead Generation Multichannel HTML.it - Download [more]

Firefox 71, tutte le novità

Le nuove funzionalità di Firefox 71 per l'accessibilità, la sicurezza, la gestione delle password e la navigazione Leggi Firefox 71, tutte le novità HTML.it - Download [more]

Amazon CodeGuru per la revisione automatica del codice

CodeGuru è un servizio di Amazon AWS che revisiona automaticamente il codice è fornisce suggerimenti su come migliorare le prestazioni delle applicazioni Leggi Amazon CodeGuru per la revisione automatica del codice HTML.it - Download [more]

Qt Marketplace: il nuovo store dedicato alle Qt extensions

Qt Software lancia Qt Marketplace, uno store per sviluppatori dedicato ai plugin e ai framework dell'ecosistema Qt. Leggi Qt Marketplace: il nuovo store dedicato alle Qt extensions HTML.it - Download [more]

Firefox Replay: il nuovo tool di debug di Mozilla

Mozilla presenta Firefox Replay, uno strumento per il debugging attualmente in fase di implementazione nel ramo Nightly Leggi Firefox Replay: il nuovo tool di debug di Mozilla HTML.it - Download [more]

Raspberry Pi 4: niente WiFi a risoluzione 2560×1440

Diversi utilizzatori della board ARM Raspberry Pi 4 avrebbero segnalato disconnessioni WiFi quando l'output HDMI viene impostato a risoluzione 2560x1440 Leggi Raspberry Pi 4: niente WiFi a risoluzione 2560×1440 HTML.it - Download [more]

Huawei: un piano di investimenti per conquistare gli sviluppatori

Huawei punta a coinvolgere gli sviluppatori mobile introducendo anche incentivi economici sostanziosi per chi abbraccerà l'ecosistema di servizi del colosso cinese. Leggi Huawei: un piano di investimenti per conquistare gli sviluppatori HTML.it - Download [more]

google

Google Maps

Google Maps è uno tra gli strumenti di navigazione più usati nel mondo degli smartphone. Il navigatore online di casa Google non vi lascia mai senza darvi la giusta direzione. Ecco le nuove funzionalità con gli aggiornamenti dell’ultimo periodo.

Come funziona Google Maps?

Per coloro che si approcciano per la prima volta al mondo degli smartphone, Google Maps è uno strumento indispensabile per sapere sempre dove siamo e come raggiungere i nostri luoghi preferiti.

A differenza di un navigatore offline, come i classici Tomtom, che hanno bisogno di scaricare ogni volta mappe aggiornate, Google Maps necessita solo di una connessione a Internet funzionante, per trovare sempre informazioni aggiornate su strade, traffico, viabilità e – dalla ultime versioni in poi – trasporto pubblico.

Come installare Google Maps?

Per installare Google Maps basterà cliccare sul tasto download presente in questa pagina per raggiungere direttamente Apple Store per iOS e Windows Store per gli smartphone Microsoft, mentre sui cellulari Android è già incluso di default.

Appena aperta, l’applicazione chiederà l’accesso alla posizione tramite il segnale GPS dello smartphone e, in alcuni casi, ci mostrerà quali sono le manovre necessarie a migliorare la bussola del cellulare. La prima localizzazione potrebbe impiegare qualche minuto: è importante non avere fretta e soprattutto cercare di utilizzare lo smartphone all’aperto e in un luogo con pochi edifici, in modo da ricevere il segnale in maniera chiara.

Rispetto agli altri navigatori online, Google Maps ha una marcia in più per quanto riguarda la localizzazione: il colosso di Mountain View utilizza infatti informazioni ricevute tramite le connessioni Wi-Fi degli edifici limitrofi per migliorare la localizzazione dello smartphone.

L’interfaccia utente e l’opzione Traffico

Il menù laterale di Google Maps ci dà libero accesso a quelle che sono le informazioni di viabilità principali che possiamo trovare su una mappa. Cliccando su “Traffico”, infatti, possiamo attivare l’indicazione del traffico sulle strade cittadine e statali; e invece con “Trasporto pubblico” possiamo sapere quali linee metropolitane sono disponibili in città.

Google Maps offre anche supporto per le piste ciclabili: cliccando su “In bicicletta” ci saranno segnalati tutti i percorsi sicuri per la nostra mountain bike.

Infine, l’immancabile visione “Satellite” si affianca allo Street view, funzionalità ben nota per chi utilizza Google Maps da sito web.

Nella parte alta dello schermo, proprio al di sotto delle nostre informazioni personali, possiamo inserire gli indirizzi di casa, lavoro e luoghi importanti nella sezione “I miei luoghi”. In questa finestra troveremo anche i luoghi precedentemente segnalati come “preferiti” e quelli da recensire sul social network di Google.

Se invece siamo nuovi in città, per vacanze o per lavoro, la funzione “Esplora i dintorni” potrebbe essere utile per conoscere nuovi luoghi, sapere sempre quali attrazione ci sono nelle vicinanze e quali ristoranti, pub, pizzerie o bar visitare.

Navigazione satellitare con Google Maps

La funzione più importante di Google Maps, ovviamente, è la navigazione. Utilizzando la barra di ricerca in alto e scrivendo l’indirizzo della nostra destinazione, attiveremo implicitamente il navigatore.

Il primo passaggio sarà quello di indicare da dove partiamo ed, eventualmente, correggere l’indirizzo della destinazione in caso di errori di digitazione. Successivamente dovremo indicare come intendiamoci spostarci: tramite automobile, utilizzando i mezzi pubblici cittadini oppure spostandoci a piedi.

In base alle nostre scelte, il sistema cercherà su internet la strada migliore e ci proporrà diverse alternative, tutte corredate di informazioni di traffico e tempo di percorrenza.

Una volta scelto il percorso, siamo pronti ad affrontare la crociata con la voce guida che ci indicherà dove svoltare e per quanti chilometri percorrere una strada. Il volume della voce può essere gestito come il volume di qualsiasi applicazione multimediale mentre il percorso si aggiorna automaticamente in caso di cambio di rotta. Insomma, il classico “ricalcolo” è automatico qualora doveste sbagliare strada.

Ricapitolando, tra le nuove funzionalità Google Maps offre:

  • Mappe sempre aggiornate corredate di informazioni sul traffico e strade interrotte;
  • Informazioni sul trasporto pubblico cittadino;
  • Supporto a street view e immagini dal satellite.

The post Google Maps appeared first on Download HTML.it.


HTML.it – Download

Share